COME SI VOTA

SANTINO DOPPIO

Alle elezioni comunali di Roma, che si terranno il 26 e 27 maggio prossimi, a ciascun cittadino che si recherà a votare saranno consegnate 2 schede:

  • La prima scheda riguarda l’elezione del Sindaco e dei membri del Consiglio Comunale, ovvero dell’Assemblea Capitolina. Questa scheda sarà uguale per tutti i cittadini di Roma.

Ecco le Istruzioni per votare al Comune (Scheda Azzurra)

 

 

-  VOTO ALLA LISTA CON PREFERENZE: Tracciare un segno sul simbolo di una lista e scrivere a fianco i nomi dei candidati preferiti. Tenete presente che la nuova legge elettorale consente di esprimere, a chi lo vuole, 2 preferenze per i candidati consiglieri anzichè una sola, purchè siano 1 uomo e 1 donna (non sono ammesse 2 preferenze dello stesso sesso). In tal modo il voto andrà alla lista, ai candidati votati e al Sindaco appoggiato dalla lista.

 

 

- VOTO ALLA LISTA SENZA PREFERENZE: Tracciare un segno sul simbolo di una lista. In tal modo il voto andrà alla lista e al Sindaco appoggiato dalla lista.

 

 

 

 

- VOTO AL SINDACO:  Tracciare un segno sul candidato Sindaco. In tal modo il voto andrà solo al Sindaco.

 

 

 

 

 

- VOTO DISGIUNTO: Tracciare un segno sul simbolo di una lista e scrivere a fianco i nomi dei candidati preferiti. Tracciare un segno sul nome di un candidato sindaco, diverso da quello appoggiato dalla lista votata. In tal modo il voto andrà al Sindaco scelto e disgiuntamente ai candidati consiglieri scelti.

 

 

Ecco le Istruzioni per votare al Municipio (Scheda Rosa)

 

-  VOTO ALLA LISTA CON PREFERENZE: Tracciare un segno sul simbolo di una lista e scrivere a fianco i nomi dei candidati scelti. Tenete presente che la nuova legge elettorale consente di esprimere, a chi lo vuole, 2 preferenze per i candidati consiglieri anzichè una sola, purchè siano 1 uomo e 1 donna (non sono ammesse 2 preferenze dello stesso sesso). In tal modo il voto andrà alla lista, ai candidati votati e al Presidente di Municipio appoggiato dalla lista.

 

 

- VOTO ALLA LISTA SENZA PREFERENZE: Tracciare un segno sul simbolo di una lista. In tal modo il voto andrà alla lista e al Presidente di Municipio appoggiato dalla lista.

 

 

 

 

- VOTO AL PRESIDENTE DI MUNICIPIO:  Tracciare un segno sul candidato Presidente di Municipio. In tal modo il voto andrà solo al Presidente di Municipio.

 

 

 

 

- VOTO DISGIUNTO: Tracciare un segno sul simbolo di una lista e scrivere a fianco i nomi dei candidati preferiti. Tracciare un segno sul nome di un candidato Presidente di Municipio, diverso da quello appoggiato dalla lista votata. In tal modo il voto andrà al Presidente di Municipio scelto e disgiuntamente ai candidati consiglieri scelti.

 

 

 

Votare sarà abbastanza complicato. Ecco i rischi. Fate attenzione a come votate: non molti sanno che i candidati Sindaco al Comune di Roma sono in totale 22, ognuno dei quali appoggiato da molteplici liste. La scheda elettorale azzurra per il voto al Sindaco e ai Consiglieri Comunali, completamente aperta, sarà lunga circa 1 metro e mezzo. Riuscire a trovare il candidato che si intende votare sarà dunque una vera impresa.

 

Un consiglio: prendetevi il tempo che ritenete opportuno. Attenti a non votare di fretta: potreste compiere un errore che renderebbe la vostra scheda nulla.

 

I Cittadini di Roma dovranno eleggere il Sindaco, i 48 membri che comporranno la prossima assemblea capitolina, i 15 presidenti di Municipio e i 24 consiglieri municipali. L’eventuale ballottaggio è fissato invece per il 9 e 10 giugno.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...